Vallo della Lucania, padre di tre figli vuole adescare bimba su Facebook

Un impiegato, padre di tre figlie minorenni, avrebbe tentato di adescare un'undicenne, proveniente da un ambiente sociale disagiato

Pedofilia

Avrebbe tentato di adescare su Facebook una bambina di undici anni, proveniente da un ambiente sociale disagiato. Indagato, un impiegato 42enne di Vallo della Lucania, padre di tre figlie minorenni che, secondo le testimonianze della madre dell'undicenne importunata, avrebbe fatto avances esplicite alla ragazzina sul social network, in diverse conversazioni.

Proprio la mamma della undicenne ha sporto denuncia ai carabinieri: iniziate le indagini, è stato subito sequestrato il computer dell'impiegato, dal quale gli inquirenti potrebbero recuperare elementi importanti . Non ha perso tempo a chiedere la restituzione del pc, il legale dell'indagato, Angelo Segreto: "Attendiamo sereni il corso delle indagini - ha detto il legale - Non ci sono elementi per una prognosi di colpevolezza". Fissata per domani, intanto, presso la sezione del riesame del tribunale di Salerno, l'udienza per rispondere alla richiesta del dissequestro del computer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento