rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Sant'Angelo a Fasanella

Sant'Angelo a Fasanella, inaugurata la locale stazione dei carabinieri

La cerimonia è stata celebrata ieri mattina alla presenza dei vertici dell'Arma e della signora Carmelinda Piani, figlia di un carabiniere ucciso nel 1967 e medaglia d'oro al valore civile

Inaugurata ieri mattina la nuova sede della stazione dei carabinieri di Sant'Angelo a Fasanella. Presente all'inaugurazione il comandante della legione carabinieri Campania, il generale Carmine Adinolfi (foto). Madrina dell'evento è stata la signora Carmelinda Piani, figlia del carabiniere Giuseppe Piani, ucciso da un malvivente nel 1967 a Torre del Greco mentre stava per arrestarlo. Giuseppe Piani ha ricevuto la medaglia d'oro al valore civile alla memoria.

Il generale Carmine Adinolfi, nel corso del suo intervento, ha rimarcato l’esigenza di sviluppare un’efficace azione preventiva, puntando sulla formazione e sensibilizzazione dei giovani, con i quali il dialogo deve essere continuo. Il colonnello Gregorio De Marco ha invece sottolineato il sincero legame che unisce l’Arma dei carabinieri con la popolazione. Un ringraziamento particolare è andato all'amministrazione comunale che con cospicue risorse finanziarie e non pochi sacrifici si è adoperata per la realizzazione dei lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Angelo a Fasanella, inaugurata la locale stazione dei carabinieri

SalernoToday è in caricamento