rotate-mobile
Cronaca Irno / Via Dalmazia

Inaugurati archivio e parcheggi della Cittadella, De Luca: "Mancano 32 milioni"

Il sindaco: "Da mesi siamo in attesa dell'ok per un progetto di sicurezza interno al nuovo Palazzo di Giustizia, ma ancora non ci è arrivata la valutazione"

Taglio del nastro, ieri, per gli archivi e i parcheggi relativi agli Uffici del Tribunale di Salerno e collocati ai livelli -1 e -2 della Cittadella Giudiziaria. "E' un momento di grande importanza e solennità - ha detto il sindaco e Viceministro Vincenzo De Luca - Nonostante tutti i problemi di questi anni, dal cambiamento della classificazione sismica e delle normative di sicurezza al fallimento dell'impresa, la Cittadella Giudiziaria va avanti e oggi si compie un primo, fondamentale passo. Ricordiamo sempre da dove siamo partiti, ovvero da un fascio di binari e da un progetto che avrebbe destinato gli uffici giudiziari nella zona industriale".

"Il valore della consegna di questi archivi è di natura specialmente simbolica - ha continuato il Vice Ministro - Abbiamo oggi l'idea non solo che il cantiere è in corso, ma che si iniziano a trasferire le funzioni. Questo peraltro consentirà di risparmiare diverse centinaia di migliaia di euro di locali che il Comune ha in fitto per custodire gli archivi. Prima di procedere all'apertura formale, si dovranno collocare le strutture metalliche che conterranno tutti i documenti e al contempo si attende l'autorizzazione dei Vigili del Fuoco. Tutto questo avverrà nel giro di pochi giorni: poi si potrà procedere alla consegna ufficiale degli archivi al Tribunale". Annuncia battaglia con il Ministero di Grazia e Giustizia per gli altri finanziamenti, dunque, il Primo Cittadino che ha sottolineato come all'appello manchino 32 milioni: "Da mesi siamo in attesa dell'ok per un progetto di sicurezza interno al nuovo Palazzo di Giustizia, ma ancora non ci è arrivata la valutazione: è una cosa sconvolgente".

La superficie totale che verrà consegnata al Tribunale di Salerno è pari a mq 6.680 suddivisi su due livelli (3.230 mq al livello -1, 3.450 mq al livello -2): tale area dispone di un accesso carrabile indipendente da via Dalmazia. "All’interno degli spazi consegnati sono allocati una serie di locali adibiti ad archivi per una superfice di mq 2.339 (2.085 mq al livello -1, 254 mq al livello -2), che corrispondono al 54% degli archivi in corso di costruzione nell’ambito del primo stralcio della Cittadella Giudiziaria- si legge dalla scheda tecnica - A tali archivi si aggiungeranno, nei prossimi mesi, ulteriori 1.707 mq di locali ad uso archivio e 396 mq destinati a deposito corpi di reato".

"Al livello -2, oltre agli archivi, verranno consegnati spazi per il parcheggio di 76 autovetture, per una superficie pari a 2.675 mq, che rappresentano un terzo dei posti auto coperti della nuova Cittadella Giudiziaria - si legge ancora dalla scheda - A tali parcheggi si aggiungeranno, nei prossimi mesi, ulteriori 153 posti auto e 14 posti per cellulari, per una superficie complessiva di aree destinate a parcheggio paria 7.698 mq. Nell’ambito degli spazi oggetto della presente consegna sono presenti anche servizi igienici e due centrali di ventilazione".

Il trasferimento consentirà un risparmio annuo di 189.818,76 euro importo ad oggi corrisposto per la locazione di tali archivi. Un ulteriore risparmio annuo di euro 267.397,88 potrà essere conseguito, entro la fine dell’anno, con il trasferimento degli archivi e degli uffici da via Papio, sede della sezione fallimentare: il risparmio annuo complessivo, con la disdetta di tutte le locazioni esistenti, ammonta a 690 mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurati archivio e parcheggi della Cittadella, De Luca: "Mancano 32 milioni"

SalernoToday è in caricamento