Inaugurazione dell'associazione "Rivoluzione economica e culturale" a Salerno

Serata evento a Forte La Carnale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

"Rivoluzione Economica e Culturale" è un progetto ambizioso che ha messo insieme giovani ed esperti di tutta Italia, decisi a stimolare un dibattito libero sulle problematiche attuali e a proporre azioni concrete per intervenire su di esse.

All'attuale assetto economico, che non permette il pieno sviluppo del potenziale presente nella società, premia la speculazione sul lavoro altrui e lo spreco delle risorse, ignora il merito ed emargina i più deboli, "Rivoluzione Economica e Culturale" contrappone la visione di una società basata sulla collaborazione tra le persone, fatta di regole e termini semplici ed accessibili a tutti, che mette al centro l'individuo, la qualità della vita e la tutela dell'ambiente.

Per ottenere tali obiettivi occorre rivoluzionare governo, società e mercati.

"Rivoluzione Economica e Culturale" propone un processo articolato in due fasi, di 10 proposte ciascuna divise per ambiti (i pilastri del progetto), applicando il quale sarà possibile:

1) avere una pubblica amministrazione trasparente e meritocratica i cui attuali interessi di parte vengano sostituiti dall'esclusivo obiettivo del benessere collettivo e la salvaguardia ambientale;

2) abolire l'interesse economico dall'emissione monetaria, riformando totalmente il sistema finanziario;

3) limitare al massimo la possibilità di far soldi con i soldi, premiando il talento ed il merito di chi produce beni e servizi sostenibili e utili alla collettività;

4) diffondere la conoscenza, l'accesso alle tecnologie e lo sviluppo sostenibile.

Le proposte definite rappresentano un valido punto di partenza e potranno essere soggette a modifiche ed aggiunte in base ai contributi che ciascuno potrà dare per facilitare l'affermazione dei principi e dei valori che muovono "Rivoluzione Economica e Culturale".

Nel corso della serata, il Presidente dell'Associazione Enrico Adinolfi e i cofondatori dell'Associazione presenteranno al pubblico e alla stampa gli obiettivi, le strategie e le proposte operative per avviare il cambiamento proposto da subito.

La serata sarà accompagnata da contributi artistici volti a trasmettere i medesimi messaggi anche con arte e musica, ritenuti mezzi di comunicazione fondamentali.

L'ingresso è libero e l'invito è aperto al pubblico ed alla stampa.

 

Il Cambiamento è Possibile

 

Agenda dell'incontro

- ore 21:00: Introduzione

- ore 21:30: Reading "r i c r e a z i o n e" testo di Valerio Ziccanu Chessa interpretato da Luca Di Giovanni

- ore 22:00: Presentazione della Rivoluzione Economica e Culturale

- ore 22:15: Obiettivi, strategie e proposte operative per avviare il cambiamento

- ore 22:30: Dibattito Aperto accompagnato dalla musica Jazz di C.D. the complex of brothers in jazz

Chi Siamo

L'Associazione "Rivoluzione Economica e Culturale" è stata fondata da sedici soci firmatari, uniti dalla comune idea di una pressante necessità di cambiamento, sia delle attuali dinamiche economiche che dei paradigmi culturali che da esse scaturiscono. Specializzati nei campi più diversificati, rispecchiano la pluralità di sfaccettature della società stessa e proprio da esse vogliono partire per costruire un "ponte" tra la società attuale - basata su logiche prevaricative che favoriscono i pochi a discapito dei molti - e quella del futuro - in cui la collaborazione tra ogni elemento della società e il benessere generale siano presupposti basilari. Si possono quindi trovare, tra le fila dei soci fondatori, ingegneri, studiosi di politica internazionale, economisti, avvocati, antropologi, storici delle religioni, studiosi di tecniche di agricoltura sinergica, psicologi, educatori e specialisti di comunicazione.

"Potremmo sembrare dei sognatori…. anche Martin Luther King lo era"

 

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento