Inaugurazione della rotatoria di via Irno/Baratta, De Luca: "Velocizza il traffico"

Diversi residenti negli ultimi giorni avevano storto il muso per via del traffico intenso in via Nizza, via Irno e via Baratta causato dai lavori per la rotatoria

L'inaugurazione

Taglio del nastro, questa mattina, per la rotatoria via Irno/Baratta che, negli ultimi giorni aveva suscitato malumori tra i residenti del quartiere alle prese con l'intenso traffico causato dai lavori per l'opera. Ma a tranquillizzare tutti, oggi, ha pensato il sindaco Vincenzo De Luca che, insieme all'assessore comunale ai Trasporti, Luca Cascone, ha inaugurato la rotatoria.

"La rotatoria permetterà di velocizzare il traffico del quartiere - ha assicurato il sindaco- Abbiamo voluto inaugurarla adesso perchè lunedì inizia la scuola e quindi si prevede l'aumento delle auto in circolazione. L'opera rientra nel progetto della Lungoirno che entro la primavera sarà completato e che, insieme alla metropolitana, rappresenta la soluzione al traffico cittadino: mentre gli altri si sciosciano, noi lavoriamo".

"Mi sembra un intervento molto gradevole - ha concluso il Vice Ministro - che dà piena dignità al quartiere. Invito gli automobilisti ad essere disciplinati per favorire la circolazione del traffico - ha aggiunto il sindaco - Nelle prossime settimane verificheremo il funzionamento del nuovo dispositivo e valuteremo eventuali ulteriori accorgimenti".

Intanto, è stata attivata l'inversione di marcia di via Baratta che, nella configurazione finale, prevede la percorrenza veicolare in direzione sud-nord, al fine di consentire la percorrenza in un'unica direttrice di marcia dei flussi di traffico provenienti da via Torrione e diretti a Fratte. Con il nuovo dispositivo, poi, si attiva il doppio senso di marcia nella tratta di collegamento tra via Irno/Baratta e la rotatoria già realizzata tra via Caterina e via Farao in piazza Scozia. In tal modo i flussi di traffico provenienti da via Panoramica/Sala Abbagnano e diretti al centro cittadino non saranno più costretti a percorrere la via Irno fino al ponte Rouen per poi rientrare su via Caterina verso via Farao, ma potranno raggiungere via Farao direttamente attraverso il nuovo sistema di rotatorie attivato. Parimenti i flussi di traffico provenienti da via Guercio potranno immettersi direttamente su via Baratta per poi proseguire sia per via Panoramica, sia per via Irno, sia per via Farao.

In vista dei 2 milioni di turisti per Luci d'Artista, infine, il sindaco conferma: "La metro verrà attivata il 1° novembre, in concomitanza con  le luci: la settimana prossima farò visita al cantiere dei lavori sotto i binari della stazione di Torrione e verranno illustrate anche le difficoltà cui si sta facendo fronte in quel caso", ha concluso il sindaco, applaudito da una folla di curiosi accorsa per la prima inaugurazione in occasione di San Matteo.

(Ha collaborato Roberto Junior Ler)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

  • San Valentino a Salerno: dal dolce al salato, il romanticismo "avvolge" la città

  • Centro commerciale La Fabbrica: lavoratori pronti allo sciopero

Torna su
SalernoToday è in caricamento