Borgo Nuovo-Cafasso: taglio del nastro in tempi record per la scuola dell'infanzia

Pronta in tempi record, la nuova scuola è all’avanguardia per sicurezza ed efficienza energetica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Sarà inaugurata lunedì 28 settembre, prima del suono della campanella, la nuova Scuola dell’infanzia di Borgo Nuovo – Cafasso. Alle ore 8.30 è previsto il taglio del nastro con il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri. La nuova scuola, della superficie di circa 400 metri quadri, è dotata di tre aule, un refettorio, una sala giochi, una sala docenti e ampi spazi comuni. Nel plesso scolastico, privo di barriere architettoniche, per assicurare maggiore sicurezza ai bambini tutti gli angoli sono protetti con paraspigoli a sezione maggiorata. Per garantire risparmio energetico e rispetto dell’ambiente, inoltre, l’impianto di illuminazione è completamente a LED.

 

«Abbiamo ora una scuola all’avanguardia sia in termini di sicurezza che di rispetto delle norme anti contagio – dichiara il sindaco Franco Alfieri – L’abbiamo preparata in tempi record per rispondere alle esigenze, non più prorogabili, dei cittadini di Borgo Nuovo e Cafasso e, più in generale, dell’intera Comunità di Capaccio Paestum».

Particolare attenzione è stata posta anche nel rispetto delle normative anti Covid-19. Nei servizi igienici è stato installato un numero maggiorato di lavabili e il ricambi d’aria è garantito, oltre che da ventilazione naturale, da un impianto innovativo di trattamento dell’aria. Inoltre, l’impianto di condizionamento caldo-freddo, ad alta efficienza energetica, prevede la velocità controllata dell’aria fredda.

Torna su
SalernoToday è in caricamento