Incendi durante l'emergenza Covid-19, fiamme a Caggiano e Battipaglia

Il sindaco di Caggiano: "L'irresponsabilità di pochi potrà condizionare la vita di tutti noi ancora per molto tempo purtroppo. Oggi un vasto incendio doloso in montagna ad opera di ignoti, che forse dovevano essere a casa"

Caggiano

"L'irresponsabilità di pochi potrà condizionare la vita di tutti noi ancora per molto tempo purtroppo. Oggi un vasto incendio doloso in montagna ad opera di ignoti, che forse dovevano essere a casa, ha coinvolto i volontari della protezione civile già enormemente impegnata in quest'emergenza". E' quanto ha detto il sindaco di Caggiano, Modesto Lamattina. Dal Comune, si sottolinea come, inoltre, i blocchi di chiusura stradale vengano regolarmente raggirati in maniera incivile.

L'appello del sindaco

"Esorto tutti a mantenere un comportamento rispettoso delle regole, solo così potremo sperare di uscire in tempi brevi da questa situazione. Mi auguro e mi aspetto che i cittadini caggianesi non abbiamo bisogno di un posto di blocco dell'esercito per rispettare le restrizioni"

La situazione a Battipaglia

E  un rogo, due giorni fa, ha interessato anche Battipaglia. Anche in questo periodo di emergenza Covid-19, le squadre antincendio sono intervenute in località Serroni Alto, su richiesta della Polizia Locale di Battipaglia e su segnalazione di alcuni cittadini. Si è provveduto allo spegnimento e alla bonifica della zona interessata. Sul posto presente la Polizia Locale di Battipaglia e i Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme. Non si conoscono le cause dei roghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento