menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Monte Finestra - foto di un lettore

Monte Finestra - foto di un lettore

Continua a bruciare il salernitano: fiamme da Cava, a Maiori fino al Vallo di Diano

Momenti di tensione, ci sono stati anche durante la festa dell'Assunta a Maiori. Stamattina, fumo sul Monte Finestra di Cava

Continua a bruciare la provincia di Salerno. Ieri, per tutto il giorno, le lingue di fuoco hanno divorato la vegetazione in cima al Monte San Liberatore di Vietri. Stamattina, è stata la volta del Monte Finestra di Cava. Un elicottero della Protezione civile regionale sta cercando, poi, da ieri, di domare altri roghi a Maiori, sulla collinetta di San Lazzaro. Momenti di tensione, infatti, ci sono stati anche durante la festa dell'Assunta.

Situazione non migliore nel Vallo di Diano. Fiamme ad Atena Lucana, Corleto Monforte, Polla, San Pietro al Tanagro, San Rufo e Teggiano. Un rogo è divampato nella notte ad Omignano, alle pendici del Monte Stella: provvidenziali, le segnalazioni degli abitanti del posto svegliati dal fumo. Incessante, dunque, il lavoro dei vigili del fuoco, del personale della comunità montana e degli uomini della Protezione Civile. Rabbia e spavento tra i residenti  delle zone interessate agli incendi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento