La provincia che brucia: numerosi roghi nel salernitano, vigili del fuoco in allerta

A Salerno, nell'Agro e nella Costiera: la provincia nelle ultime ore è interessata da numerosi roghi. Tante segnalazioni ai caschi rossi

Incendio zona Industriale- foto di Antonio Savarese

Brucia la provincia di Salerno. Fiamme non solo in Cilento, in Costiera e nell'Agro, precisamente in località Foce e in via Bracigliano di Sarno. Ieri sera, intorno alle ore 22.30 mentre una guardia giurata dell'Ivri si accingeva ad effettuare un bonifica ad uno stabilimento dell'Ilva nella zona industriale di Salerno, si è accorta che nelle immediate vicinanze, un'industria siderurgica stava andando a fuoco. Immediate, le procedure di prevenzione, con l'allarme ai caschi rossi che hanno domato l'incendio di enormi dimensioni, evitando ad altre fabbriche di essere coinvolte. Da chiarire ancora, le cause che hanno portato l'incendio a svilupparsi.

Tragedia sfiorata, pure nel canile municipale di Ostaglio, quando un fumo denso, generato da un incendio scoppiato nelle vicinanze, ha messo in allerta volontari e i cani presenti nel rifugio. Come se non bastasse, a Giovi, zona collinare di Salerno, sempre ieri, è divampato un rogo che ha bruciato diversi ettari di vegetazione. Per via delle raffiche di vento, il fuoco si è propagato velocemente. Insomma, anche a causa di caldo e vento, l'attenzione sugli incendi resta altissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento