Sorpresi ad incendiare le sterpaglie: sanzionati tre cittadini a Cava

Gli agenti della Polizia municipale sono intervenuti per contrastare gli incendi in alcuni fondi agricoli e giardini, individuando gli autori

Sanzionate, nella sola giornata di oggi, tre persone per accensione di sterpaglie e per il fumo molesto sprigionato. Gli agenti della Polizia municipale sono intervenuti per contrastare gli incendi in alcuni fondi agricoli e giardini, individuando gli autori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

In questi giorni, su specifico indirizzo dell'Amministrazione comunale  guidata dal sindaco Servalli e degli assessori alla sicurezza, Giovanni Del Vecchio e all'ambiente, Nunzio Senatore, sono stati intensificati i controlli su tutto il territorio comunale, con il supporto anche degli Ispettori Ambientali Volontari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento