rotate-mobile
Cronaca

Cicca accesa in ascensore: principio di incendio al Ruggi, l'intervento dei caschi rossi

Il rogo è stato rapidamente domato dai vigili del fuoco, allertati dai presenti e dai volontari dell'Humanitas

Attimi di tensione, ieri mattina, presso l'ospedale Ruggi di Salerno. Da una cicca di sigaretta non spenta si è sviluppato un principio di incendio in ascensore: a lanciare l’allarme, notando il fumo, alcuni presenti, insieme ai volontari dell'Humanitas che hanno allertato i vigili del fuoco. Il rogo è stato domato in poco tempo dai caschi rossi.

La precisazione

 "Si è vociferato che manchi il sistema anti-incendio in ospedale, ma non è così: il Ruggi è una struttura a norma, sicuramente non moderna, ma in ogni caso munita del servizio", ha precisato il dottor Mario Polichetti, vice coordinatore regionale dell'Udc Campania.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cicca accesa in ascensore: principio di incendio al Ruggi, l'intervento dei caschi rossi

SalernoToday è in caricamento