menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo atto intimidatorio a Sant'Egidio, incendiata l'auto di un vigile

Il sindaco: "A Peppe Iozzino e alla sua famiglia tutta la mia vicinanza umana ed istituzionale, a nome anche dell'intera Amministrazione comunale e della comunità tutta di Sant'Egidio"

Un altro vile e ignobile atto di violenza è stato compiuto qualche sera fa, questa volta ai danni dell'Agente di Polizia Municipale Giuseppe Iozzino, in servizio presso il Comando dei Vigili Urbani di Sant'Egidio del Monte Albino.

A farlo sapere, il sindaco di Sant'Egidio del Monte Albino, Nunzio Carpentieri. "La sua auto, una Fiat Panda parcheggiata sotto casa, è stata data alle fiamme, rimanendo completamente distrutta. - racconta il primo cittadino - Solo la fortuna ha evitato conseguenze assai più serie. L'auto infatti era dotata di un impianto GPL, che fortunatamente non è esploso. Si tratta di un episodio gravissimo, che condanno con fermezza. Chi lo ha compiuto è soltanto un delinquente senza scrupoli, che ha messo a rischio la sicurezza di decine di persone".

Presentata, dunque, una denuncia presso la Tenenza dei Carabinieri di Pagani: i militari dell'Arma sono al lavoro per identificare al più presto i responsabili del gesto. "Sono convinto che verranno individuati in tempi brevi e inchiodati alle loro responsabilità. - conclude il sindaco -  A Peppe Iozzino e alla sua famiglia tutta la mia vicinanza umana ed istituzionale, a nome anche dell'intera Amministrazione comunale e della comunità tutta di Sant'Egidio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento