rotate-mobile
Cronaca

Amalfi, imbarcazione in fiamme: salvi i due diportisti a bordo

Per i due, un inglese e un americano, fortunatamente, solamente un grande spavento. Le fiamme sono state causate, probabilmente, da un corto circuito verificatosi nel vano motore dell'imbarcazione

Attimi di paura ieri pomeriggio intorno alle 18 per due turisti, un inglese ed un americano, a bordo della loro barca al largo di Amalfi: un incendio si è infatti improvvisamente sviluppato nel vano motore dell'imbarcazione, gettando nel panico i due diportisti. Stando a quanto si è appreso un amico del turista britannico ha lanciato l'allarme alla sala operativa della guardia costiera.

Sul posto, precisamente a 3 miglia dall'isolotto de "Li Galli", sono prontamente giunte due motovedette della guardia costiera. I militari hanno prelevato i due dall'imbarcazione e hanno impiegato circa un'ora per spegnere l'incendio con i mezzi a disposizione. La barca è stata quindi rimorchiata con un altro mezzo e scortata da una motovedetta sino al porto di Amalfi. In banchina i vigili del fuoco di Maiori, che si sono accertati del completo spegnimento dell'incendio e hanno ricostruito le dinamiche del fenomeno pirico. A causare le fiamme, probabilmente, un corto circuito nel vano motore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amalfi, imbarcazione in fiamme: salvi i due diportisti a bordo

SalernoToday è in caricamento