Incendio Sele Ambiente, Buonomo: "La magistratura faccia chiarezza"

Il presidente regionale di Legambiente ha commentato le conseguenze dell'incendio sviluppatosi alcuni giorni fa nella zona industriale di Battipaglia: attenzione al pericolo diossine

Michele Buonomo

"Temiamo che nella zona industriale di Battipaglia ci sia stata scarsa attenzione". L'affondo è di Michele Buonomo. Il presidente regionale di Legambiente fa riferimento al mega incendio sviluppatosi pochi giorni fa presso l'area della società Sele Ambiente. "Una sola azienda coivolta ma ci sono volute 24 ore consecutive per domare le fiamme", sottolinea Buonomo. E adesso? "Abbiamo sollecitato la magistratura a fare immediata chiarezza per accertare eventuali responsabilità. La normalità dovrebbe essere la sana azione di prevenzione. Invece sono sempre più frequenti - prosegue Buonomo - gli incendi di difficile controllo, a causa della presenza di plastica e di materiale industriale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ribadisce: "Il sospetto è che ci sia stata scarsa attenzione. I danni ora sono enormi. Pensiamo, ad esempio, a tutto il comparto agricolo che potrebbe essere a rischio. Le fiamme sono state spente ma sono state sprigionate diossine che potrebbero essersi anche depositate. Adesso sono state posizionate le centraline Arpac per i controlli di prassi ma è evidente che più di qualcosa non abbia funzionato. I produttori agricoli sono sottoposti a controlli serrati. Una parte del comparto industriale, invece, lavora molto spesso alla buona. Non è possibile continuare così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento