Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Incendio in una galleria, caos sulla tratta Napoli-Salerno: passeggeri infuriati

Il treno regionale diretto nel capoluogo è stato fermato nella stazione di Vietri sul Mare. Lo sfogo di un nostro lettore: "E' una vergogna, basta un rogo per mandare tutto in tilt"

Disagi sulla linea ferroviaria Napoli-Salerno dove, a causa di un incendio scoppiato nella galleria che collega Vietri sul Mare con il capoluogo, i passeggeri di un treno regionale partito da Napoli sono stati costretti a scendere nella piccola stazione della nota località turistica della Costiera Amalfitana in quanto impossibilitati a proseguire il loro viaggio. Inevitabile il caos con centinaia di persone che si sono ritrovate senza alcun mezzo di trasporto utile per raggiungere la città di Salerno. E’ noto, infatti, che nei giorni festivi le corse di treni e autobus sono ridotte. Molti di loro prenderanno un nuovo treno per tornare a casa mentre altri, molto probabilmente, tenteranno di arrivare nella città della Luci d'Artista attraverso altri mezzi (taxi).

Lo sfogo di un nostro lettore che era a bordo del treno: "E' una vergogna, i trasporti continuano a non funzionare come dovrebbero. Basta un incendio per mandare tutto in tilt. Volevo raggiungere Salerno, ma ora aspetto che mi vengano a prendere i miei genitori per tornare a casa".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in una galleria, caos sulla tratta Napoli-Salerno: passeggeri infuriati

SalernoToday è in caricamento