Incendio a Maiori, vertice in Prefettura: la Statale Amalfitana resta chiusa

A causa del rogo, l’Anas ha disposto la chiusura della SS163 per il rischio di crollo del materiale roccioso. Al tavolo erano presenti anche i rappresentati del comando provinciale dei vigili del fuoco, dell’Asl e del 118

Si è svolta alle prime ore del mattino una riunione in Prefettura, a Salerno, convocata a seguito dell’incendio che si è sviluppato ieri alla pinetina di Maiori lungo la Statale 163 Amalfitana. A causa del rogo, l’Anas ha disposto la chiusura della SS163 per il rischio di crollo del materiale roccioso. Sin dalle prime ore della serata, dopo lo spegnimento dell’incendio, è intervenuta sul posto una ditta incaricata dal Comune di Maiori insieme al personale del Genio Civile di Salerno per dare precise indicazioni circa la situazione venutasi a creare in modo tale da consentire all’Ente proprietario della strada di valutarne la riapertura.

Le disposizioni

In Prefettura sono stati coordinati, subito dopo l’incendio, gli interventi delle Forze di Polizia ed è stato fatto il punto della situazione sotto il profilo della protezione civile ed è stato messo in campo per i giorni di chiusura della strada statale un sistema di presidio e vigilanza della viabilità per scongiurare eventuali situazioni di criticità e agevolare la circolazione. In particolare, è stato disposto che nel tratto da Vietri a Maiori fino a Capo d’Orso potranno accedere liberamenti i residenti e chiunque voglia recarsi nelle località turistiche; analogamente in quello da Positano a Maiori. Le polizia municipali di Salerno, Cava, Vietri, Positano e Maiori garantiranno dei presidi fissi e mobili per informare gli utenti della strada e vigilare sulla fluidità della circolazione stradale. Al tavolo erano presenti anche i rappresentati del comando provinciale dei vigili del fuoco, dell’Asl e del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento