menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio mortale a Mercato San Severino, effettuata l'autopsia sui cadaveri: fissati i funerali

Spuntano i primi dettagli sulla dinamica che ha portato alla morte di Iole De Marco, di 82 anni, vedova, e i suoi due figli Donato e Franco Papa, di 61 e 58 anni, residenti in via Tommaso Sanseverino

Continuano senza sosta le indagini per ricostruire la dinamica dell’incendio che, lo scorso 28 dicembre, ha portato alla morte Iole De Marco, di 82 anni, vedova, e i suoi due figli Donato e Franco Papa, di 61 e 58 anni, residenti in via Tommaso Sanseverino nel comune di Mercato San Severino.

L’autopsia

Ieri il medico legale Giuseppe Consalvo, incaricato dalla Procura di Nocera Inferiore, ha effettuato l’esame autoptico sui corpi delle tre vittime. La prima salma ad essere esaminata è stata quella di Franco, il fratello più piccolo trovato sul letto nella sua stanza. Il suo corpo è stato quello più colpito dal fuoco, probabile, quindi, pensare che le fiamme siano partite proprio da quel locale. Poi mamma Iole, anche lei rinvenuta nel suo letto ma in un’altra stanza. A lei e al maggiore dei suoi figli, Donato, ritrovato ai piedi del letto della madre, l’incendio ha determinato danni minori. Per tutti, comunque, la causa della morte sarebbe da ricondursi all’asfissia. Ma non è chiaro se l’incendio sia stato appiccato volontariamente o se si sia trattato di una tragica fatalità. Tra le ipotesi vagliate subito dagli inquirenti, infatti, c’è anche quella di un possibile omicidio-suicidio. Resta da capire, inoltre, se all’interno dell’appartamento siano state rinvenute tracce di liquido infiammabile.

I funerali

La cerimonia religiosa per l’ultimo addio alle tre vittime è in programma per giovedì mattina alle 11 nel convento di Sant’Antonio. Per l’occasione il sindaco Antonio Somma proclamerà il lutto cittadino a Mercato San Severino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento