menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Cava, fiamme divorano Monte Sant'Angelo: evacuate alcune famiglie

Il sindaco ha emesso un'ordinanza di evacuazione di alcune abitazioni nelle località di San Martino e Contrapone, maggiormente esposte alle fiamme. Sulla vicenda è intervenuto anche Cirielli

Continua a bruciare Monte San’Angelo, a Cava. Il sindaco Vincenzo Servalli, anche a seguito delle valutazioni scaturite dalla riunione di questo pomeriggio del Centro Operativo Comunale, ha emesso un'ordinanza di evacuazione di alcune abitazioni nelle località di San Martino e Contrapone, maggiormente esposte alle fiamme.

Il provvedimento è stato necessario, a titolo precauzionale, come disposto dalla Protezione Civile. Sul versante montuoso dolosamente colpito dall’incendio continuano ad essere operative le squadre di terra della Protezione Civile cavese, dei Vigili del Fuoco e sono presenti anche i Carabinieri della Forestale, personale dell’ Ufficio Foreste della Provincia, della Direzione Operazioni Spegnimento Regionale, per la direzione delle operazioni di spegnimento da parte dei mezzi aerei.

Per le richieste di ricovero che dovessero pervenire da parte delle famiglie è stata predisposta l’accoglienza presso il plesso della scuola elementare della località Santa Maria del Rovo e in un’area adiacente anche di eventuali animali domestici. Sul posto saranno operativi mezzi e personale della Protezione Civile cavese e della Polizia Locale per il monitoraggio della situazione durante tutta la notte. "Al termine dell’emergenza, è necessario una attenta riflessione, a tutti i livelli istituzionali, sulle criticità emerse, le insufficienze e i ritardi nelle operazioni di spegnimento che vedono le Amministrazioni locali impotenti di fronte a tali situazioni”, ha concluso amareggiato il sindaco.

Sulla vicenda è intervenuto anche l'onorevole Edmondo Cirielli:

Le più belle montagne di Cava dei Tirreni bruciano da tre giorni . Le autorità preposte Regione e Prefettura hanno abbandonato il Comune. Un solo canadair stamane si è visto anche a simboleggiare l'indifferenza dello Stato. Il Sindaco come al solito è solo di fronte ai guai della città . Appartenere al Pd per lui è inutile anzi un fardello perché non può difendere Cava dall'incompetenza e la Strafottenza del suo Partito . Se stasera si alzerà il vento i cittadini potrebbero essere direttamente esposti a pericoli gravi, speriamo che almeno la Prefettura e le Forze dell'Ordine faranno il possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento