Incendio a Montesano sulla Marcellana: ustionata una coppia di anziani

I malcapitati sono stati trasportati in eliambulanza presso il Centro Grandi Ustionati dell’ospedale “Cardarelli” di Napoli per le cure del caso

Fiamme a Montesano sulla Marcellana: stamattina, un‘anziana coppia di coniugi è rimasta ustionata per un incendio sviluppatosi probabilmente dal camino, vicino al quale l’uomo si sarebbe addormentato, come riporta Ondanews.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Le fiamme hanno lambito in breve una coperta appoggiata sulle gambe dell’anziano mentre la moglie, nel tentativo di aiutarlo, è stata avvolta dalle lingue di fuoco. I malcapitati sono stati trasportati in eliambulanza presso il Centro Grandi Ustionati dell’ospedale “Cardarelli” di Napoli per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento