Pic nic a Santa Teresa, solarium invaso dal fumo: arrivano i vigili

L'episodio si è verificato nel primo pomeriggio sul lungomare, dove un gruppo di cittadini brasiliani è stato identificato dagli agenti della Polizia Municipale

Il fumo sprigionato a Santa Teresa

Momenti di tensione, oggi pomeriggio, sulla spiaggia di Santa Teresa, dove un gruppo di cittadini brasiliani in costume ha organizzato un pic nic nei pressi della scogliera. Hanno appiccato anche il fuoco per arrostire qualcosa da mangiare. Soltanto che il fumo, provocato dalle fiamme, ha invaso improvvisamente il solarium costringendo diverse persone ad allontanarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento

Sul posto è giunta una pattuglia della Polizia Municipale che ha provveduto a far spegnere il fuoco e ad identificare gli stranieri, che sembra fossero tutti muniti di regolare passaporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento