Cronaca

Fiamme nella pineta a Giffoni Sei Casali: il sindaco doma l'incendio

Ad allertare il primo cittadino, alcuni residenti della zona, che avrebbero più volte sollecitato i vigili del fuoco prima di avvisarlo telefonicamente

Foto di repertorio

Sabato pomeriggio il sindaco di Giffoni Sei Casali Francesco Munno è intervenuto presso la Pineta Sant’Anna, nel Casale Capoluogo di Capitignano, per domare un incendio che, se non fosse stato arginato, avrebbe creato seri problemi alla fauna e alla flora presenti nel piccolo polmone verde alle porte della cittadina picentina.

L’intervento

Ad allertare il primo cittadino, alcuni residenti della zona, che avrebbero più volte sollecitato i vigili del fuoco prima di avvisare telefonicamente il sindaco. Munno si è subito recato in Pineta per rendersi conto di persona cosa stesse accadendo; qui con l’utilizzo di una fontana ed il supporto di un secchio, ha spento un incendio sul nascere. Nelle operazioni di spegnimento oltre al sindaco, hanno contribuito il consiliare comunale Gerardo Marotta e alcuni cittadini. “Ho fatto solamente il mio dovere”, dice  Munno davanti ai cittadini che si complimentano con lui. Incerta la causa che ha innescato il piccolo rogo. Il Parco Pineta, è situato a pochi metri dal centro cittadino, è un’oasi naturalistica attrezzata con area pic nic e parco giochi, in cui ritrovare la pace e la serenità che solo la natura incontaminata riesce a regalare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nella pineta a Giffoni Sei Casali: il sindaco doma l'incendio

SalernoToday è in caricamento