Tentano di incendiare il portone di una casa a Castelnuovo: la denuncia del sindaco

Nel mirino è finito, ancora una volta, un operaio residente nel piccolo comune Celentano. Lamaida: "In entrambi i casi si poteva vivere una tragedia ,evitata per fortuna o per un calcolo premeditato"

 Nuovo atto intimidatorio ai danni di un operaio residente nel comune di Castelnuovo Cilento. Ignoti, nella notte tra venerdì e sabato, hanno cercato di incendiare il portone della sua abitazione. Pochi giorni fa, invece, qualcuno (forse le stesse persone) hanno dato alle fiamme le sua automobile. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno effettuato i primi rilievi ed avviato le indagini .

La denuncia

A condannare l’episodio è direttamente il sindaco Eros Lamaida, che è anche amico dell’operaio: “L’ episodio, grave, accaduto è il secondo che colpisce la stessa persona, per questo l’ho definito intimidatorio. Prima la sua autovettura nella piazza del borgo e, ora, la sua casa. In entrambi i casi si poteva vivere una tragedia ,evitata per fortuna o per un calcolo premeditato. E’ presto per saperlo”. Il primo cittadino si affida ai militari dell’Arma “con il cuore la mente” affinchè riescano a scovare i colpevoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento