Raid al Provveditorato di Salerno, nel mirino i diplomi per il sostegno: c'è l'inchiesta

La Procura di Napoli indaga sull'incendio avvenuto, otto giorni fa, all'interno dell'archivio dell'Ufficio Scolastico Provinciale

Nessun atto vandalico, ma un vero e proprio raid mirato, con una precisa strategia criminale, a distruggere le prove di una serie di falsi diplomi costruiti a tavolino.

L'indagine

E’ questa la tesi principale – riporta Il Mattino – su cui sta lavorando la Procura di Napoli rispetto all’incendio doloso divampato, domenica 2 dicembre, all’interno dell’archivio del Provveditorato agli Studi di Salerno. Un filone di indagine che si inserisce in un’inchiesta tutta partenopea sui diplomi da assegnare agli aspiranti insegnanti di sostegno, che devia improvvisamente su Salerno, proprio alla luce di quelle fiamme dolose verificatesi otto giorni fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il raid

Secondo le prime indagini sono stati appiccati ben tre focolai che, in pochi minuti, hanno distrutto i faldoni contenenti diversi registri che erano conservati nell’archivio. A dare l’allarme sono stati i residenti che hanno telefonato ai vigili del fuoco che, senza non poche difficoltà, sono riusciti a domare il rogo, che ha comportato la chiusura di tre giorni degli uffici e lo slittamento delle nomine dei supplenti bidelli nelle scuole salernitane, che, salvo rinvii, dovrebbero essere ratificate nella giornata di oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento