Cronaca Sarno

Incendio a Sarno, il sindaco: "Aiutiamo la famiglia rimasta senza casa"

tragedia sfiorata in via Paolo Falciani. Ora padre, mamma e i loro due figli piccoli, sono a Bracigliano, ospiti provvisoriamente di una struttura di accoglienza in questo momento di emergenza

Tre giorni fa un incendio divampato a causa di un corto circuito ha distrutto la casa di una famiglia residente in via Paolo Falciani a Sarno. Una tragedia sfiorata. 

L’appello

Ora, però, padre, mamma e i loro due figli piccoli, sono a Bracigliano, ospiti provvisoriamente di una struttura di accoglienza in questo momento di emergenza. Una soluzione provvisoria perché sono senza casa e non sanno dove andare. Della loro situazione si sta occupando direttamente il sindaco Giuseppe Canfora, il quale rivolge un “appello accorato affinché ci sia qualcuno di buon cuore disposto a fittare un bilocale per dare un tetto a questa famiglia rimasta senza casa”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Sarno, il sindaco: "Aiutiamo la famiglia rimasta senza casa"

SalernoToday è in caricamento