Vasto incendio a Sarno, 200 residenti evacuati: il sindaco chiude le scuole

Il rogo è divampato in zona Saretto. Sul posto sono giunte diverse autobotti dei vigili del fuoco e i volontari della Protezione Civile “I Sarrasti” che stanno cercando, senza non poche difficoltà, di domare il rogo

L'incendio (Foto da Facebook)

Panico, nel tardo pomeriggio di oggi, in località Saretto a Sarno, dove un vasto incendio è divampato in una delle frazioni alte che fanno da cornice al centro cittadino. Le fiamme, alimentate anche dalle raffiche di vento, hanno bruciato ettari di vegetazione e si stanno avvicinando alle abitazioni della zona. Circa 200 le persone evacuate.

L'evacuazione

L'amministrazione comunale ha disposto l'evazione in zona Pedemontana, Vico San Martino e Borgo San Matteo. Domani (sabato 20 settembre) tutte le scuole saranno chiuse: lo prevede un'ordinanza firmata, in serata, dal sindaco Giuseppe Canfora.

I soccorsi

Sul posto sono giunte diverse autobotti dei vigili del fuoco e i volontari della Protezione Civile “I Sarrasti” che stanno cercando, senza non poche difficoltà, di domare l’incendio. Alle ore 5 di domani è previsto l’intervento degli elicotteri, al buio non posso operare. Preoccupazione anche per le sorti della chiesetta della Madonna del Carmine. Intanto il fumo nero sta invadendo il centro storico facendo diventare l’area irrespirabile.

L'appello

L’amministrazione comunale invita “i cittadini a tenere le finestre chiuse e ad uscire solo in caso di necessità”. E' caccia ai piromani che continuano a provocare danni alla natura in provincia di Salerno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

Torna su
SalernoToday è in caricamento