Aquara, in fiamme l'uliveto del sindaco: è caccia ai piromani

A dare l’allarme è stato un residente della zona che avrebbe visto anche una macchina andare via a forte velocità. Su quanto accaduto indagano i carabinieri

Momenti di tensione, la scorsa notte, nel comune di Aquara, dove ignoti hanno incediato un uliveto di proprietà del sindaco Antonio Marino, che è anche direttore generale della locale Banca di Credito Cooperativo. A dare l’allarme è stato un residente della zona che si è subito reso conto delle fiamme ed avrebbe visto anche una macchina andare via a forte velocità. 

Il racconto 

Il primo cittadino si sfoga sui social: “Hanno incendiato parte del mio uliveto in località Galdezzulo, per fortuna che la nostra Protezione Civile è stata dotata, nei giorni scorsi, di un modulo antincendio e siamo riusciti ad intervenire con una certa tempestività, che ha permesso di limitare i danni. Un grazie immenso ai nostri volontari. Dobbiamo purtroppo registrare la presenza ancora di sciacalli che compiono atti di inciviltà. Purtroppo chi fa il sindaco deve mettere in conto anche questi accadimenti, è il prezzo della notorietà. Preciso di non aver ricevuto mai minacce di alcun tipo ne ho avuto scontri con qualcuno, di recente, tali da innescare un simile atto”.

Le indagini

Su quanto accaduto sono in corso le indagini da parte dei carabinieri che seguono la pista dolosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento