Inchiesta Cariello, coinvolto funzionario di Cava: Servalli sospende il concorso "sospetto"

In una nota ufficiale, il sindaco "esprime la massima fiducia nella Magistratura con la certezza che il dott. Sorrentino saprà fornire agli Organi inquirenti ogni chiarimento atto a dimostrare l'estraneità ai fatti contestati"

Dopo l’inchiesta della Procura di Salerno, che vede ai domiciliari il sindaco di Eboli Massimo Cariello e coinvolto tra gli altri un funzionario del Comune di Cava de’ Tirreni, il sindaco Vincenzo Servalli e l'amministrazione comunale, “in relazione alla vicenda che vede coinvolto il dirigente Francesco Sorrentino esprime la massima fiducia nella Magistratura con la certezza che il dott. Sorrentino saprà fornire agli Organi inquirenti ogni chiarimento atto a dimostrare l'estraneità ai fatti contestati”. Intanto, il concorso oggetto dell'indagine è stato sospeso in via cautelativa

I dettagli dell'inchiesta 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento