rotate-mobile
Cronaca

Inchiesta sulle tessere del Pdl: nell'occhio del ciclone anche il manager Asl Squillante

La DDA nell'ambito dell'indagine finalizzata a fare luce sulle false tessere del PdL, ha acquisito alcune carte contabili che riguardano il periodo in cui Squillante è stato direttore generale del Consorzio Farmacie Servizi

Blitz sia nella sede legale del Consorzio farmaceutico Cofaser di Sarno-Mercato San Severino. La Direzione Distrettuale Antimafia nell'ambito dell'indagine finalizzata a fare luce sulle false tessere del PdL, ha acquisito alcune carte contabili che riguardano il periodo in cui Antonio Squillante è stato direttore generale del Consorzio Farmacie Servizi. Parliamo dei rimborsi chilometrici, di spese sostenute, affidamento, incarichi, assunzioni in quei cinque anni di incarico.

Lungo e dettagliato l’elenco di documenti chiesti dal sostituto procuratore Montemurro responsabile dell'inchiesta. Per il presunto falso tesseramento del Pdl, dunque, sarebbe finito nella lista degli indagati anche Squillante.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta sulle tessere del Pdl: nell'occhio del ciclone anche il manager Asl Squillante

SalernoToday è in caricamento