Tragedia a Ravello: cade mentre raccoglie limoni e muore

Ha battuto la testa ed è morto, un operaio di 52 anni di origine rumena: lo hanno trovato riverso in una pozza di sangue

E' morto sul colpo, Andrej Nicolaiev, operaio rumeno di 52 anni, dopo aver fatto un volo di 5 metri, scivolando giù da un limoneto. Ha battuto la testa su un muretto di cemento, l'uomo che ha perso l'equilibrio mentre era a lavoro su di una scala, a Ravello.

Ad accorgersi del tonfo e a trovarlo tragicamente riverso in una pozza di sangue, un amico che ha subito allertato i soccorsi. Nulla da fare, purtroppo, per il bracciante, giunto all'ospedale Costa d'Amalfi: intubato e poi portato in rianimazione, l'uomo presentava ferite troppo gravi. Il suo cuore ha smesso di battere. Indagano i carabinieri della compagnia di Amalfi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento