Giovedì, 23 Settembre 2021
Incidenti stradali Angri

Incidente in A1, Angri piange Domenico Alfano e il nipotino: il cordoglio del sindaco

La tragedia si è consumata, nella giornata di ieri, nel tratto compreso tra Cassino e Caianello. Il consiglio comunale angrese ha osservato un minuto di silenzio per ricordare le due vittime

L'incidente

La città di Angri piange per la scomparsa di Domenico Alfano, 68 anni, e di suo nipote di 12 anni che aveva il suo stesso nome, deceduto a causa di un drammatico incidente stradale verificatosi, ieri mattina, lungo la corsia sud dell’A1 nel tratto compreso tra Cassino in provincia di Frosinone e Caianello in provincia di Caserta.

La tragedia

Il dramma poco dopo le 12.30 quando il maxi scooter sul quale viaggiavano in terza corsia ha improvvisamente iniziato a sbandare. E, in pochi secondi, gli automobilisti in transito si sono trovati davanti una scena drammatica: le lamiere dello spartitraffico avevano ferito a morte il bambino ed il nonno. Inutile ogni soccorso da parte dei medici dell'Ares 118 di Caserta che non hanno potuto far altro che constatare il decesso per entrambi. Nonno e nipotino erano diretti ad Angri, dove avrebbero dovuto trascorrere un periodo di vacanza insieme ad altri parenti. Domenico Junior viveva a Ceprano con la madre Silvia Perinu, che si era separata dal marito. L'uomo, nel drammatico incidente ed in un colpo solo, ha perso sia il padre che il figlio.

Il cordoglio

Appresa la notizia della tragedia, il consiglio comunale di Angri ha osservato un minuto di silenzio per ricordare Domenico Alfano e il nipotino. “Lasciatemi esprimere tutto il cordoglio per i nostri conterranei, Nonno e Nipote, che ci hanno tragicamente lasciati. Vi prego di unirci in preghiera e rigoroso silenzio per esprimere alla famiglia la vicinanza dell’intera cittadinanza di Angri. Che la terra vi sia lieve” sono state le parole del sindaco Cosimo Ferraioli.

Il video

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in A1, Angri piange Domenico Alfano e il nipotino: il cordoglio del sindaco

SalernoToday è in caricamento