Eboli, investe un magrebino e fugge: è caccia ad un pirata della strada

Lo straniero, un magrebino, è fuori pericolo, ma sull'accaduto indagano le forze dell’ordine per identificare all’autore dell’investimento. Rischia una denuncia per lesioni e omissione stradale

Un'auto travolge uno straniero e fugge. E' accaduto oggi pomeriggio, a Santa Cecilia di Eboli. Dopo l'impatto, il conducente dell'auto ha proseguito la suacorsa, senza fermarsi a prestare soccorso. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno trasferito l’uomo a bordo di un’ambulanza al vicino nosocomio “Maria SS Addolorata”. Lo straniero, un magrebino, è fuori pericolo, ma sull'accaduto indagano le forze dell’ordine per identificare all’autore dell’investimento. Rischia una denuncia per lesioni e omissione stradale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento