menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Battipaglia, ruba auto e provoca incendio: arrestato

Ruba un'auto, fugge e si schianta contro altre due macchine in sosta in via Mazzini, provocando un incendio: arrestato un cittadino di nazionalità marocchina

Notte di follia e paura a Battipaglia con tanto di inseguimento stile american movie: un cittadino di nazionalità marocchina ha infatti rubato un'auto in via Pastore e, braccato dai carabinieri, si è andato a schiantare contro due auto in sosta, provocando un incendio. Per fortuna non ci sono state vittime e l'uomo, dopo una breve fuga a piedi, è stato tratto in arresto.

Tutto ha inizio quando, intorno alle 3, un maresciallo dei carabinieri intima l'alt ad una Fiat Marea SW a bordo della quale viaggia un uomo. Il conducente non si ferma e, nella fuga, rischia di investire il militare che fa in tempo a scansarsi. Il fuggitivo prende le strade del centro cittadino ma, in via Mazzini, lanciato a folle velocità, va a sbattere contro una Ford C Max ed una Renault Clio, parcheggiate sulla strada. Entrambe le auto in sosta, a causa dell'impatto, prendono fuoco, così come la Fiat Marea. Il fuggitivo tenta la fuga a piedi dopo il violento impatto ma viene arrestato dai carabinieri dopo poche centinaia di metri.

Identificato per R. A., 25 anni, di nazionalità marocchina, i carabinieri scoprono che aveva rubato la Fiat Marea in via Pastore e per questo non si era fermato all'alt. Sul luogo dell'incendio si recano quindi i vigili del fuoco che spengono le fiamme prima che possano causare ulteriori danni oltre a quelli già provocati e quantificati in circa 35mila Euro. Il cittadino marocchino, incensurato ma colpito da diversi ordini di espulsione dal territorio nazionale, è stato tratto in arresto dai carabinieri della compagnia di Battipaglia (agli ordini del capitano Giuseppe Costa) e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito nonostante lo spettacolare esito dell'inseguimento.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento