menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gomis e Artale

Gomis e Artale

Incidente a Siracusa, ferito l'ex molosso Gomis: muore team manager

La vettura a bordo della quale viaggiavano i due ha improvvisamente perso il controllo lungo la Strada Provinciale 12, tra Cassibile e Floridia, urtando contro un muro e finendo poi fuori dalla carreggiata

L’ex portiere della Nocerina Maurice Gomis è rimasto coinvolto, sabato notte, in un tragico incidente automobilistico verificatosi sabato notte a Siracusa in cui ha perso la vita il manager della squadra di calcio locale Davide Artale.

La dinamica

La vettura a bordo della quale viaggiavano i due ha improvvisamente perso il controllo lungo la Strada Provinciale 12, tra Cassibile e Floridia, urtando contro un muro e finendo poi fuori dalla carreggiata. Il 27enne è morto sul colpo, mentre l’ex molosso è stato trasportato all’ospedale “Umberto I” di Siracusa, da dove  è stato dimesso ieri mattina. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

Il messaggio

Gomis, avvolto dal dolore, scrive su Facebook:

"Innanzitutto vorrei salutare e ringraziare tutte le persone che con i loro messaggi mi hanno fatto forza e soprattutto si sono voluti interessare delle mie condizioni. Ma tutto ora passa in secondo piano. Vorrei salutarti mettendo questa foto. Mai e poi mai avrei pensato che questa sarebbe stata la nostra ultima foto assieme. Da quando sono arrivato a Siracusa, ho avuto la fortuna di trovare te, disponibile in tutto, sempre col sorriso e con la gentilezza di chi poteva darti il mondo. Avrei preferito che la tua sorte fosse stata diversa o quanto meno che fosse capitata ad entrambi. Ma è proprio vero che Dio si prende le persone migliori con sè e ne fa dei progetti meravigliosi. Ti auguro ogni bene ed ogni mia preghiera da qui in avanti sarà dedicata a te per la persona buona che eri. Mi manchi Davide".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento