Incidente con la moto mentre consegna le pizze: ferito 30enne a Castellabate

Tempestivo l’intervento dei sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Il giovane non è in pericolo di vita

Paura, nella serata di ieri, in località Cenito a Castellabate, dove si è verificato un incidente stradale. Il dipendente di una pizzeria di 30 anni, che stava effettuando le consegne a domicilio, avrebbe perso il controllo della moto andando a sbattere contro un muretto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica

Tempestivo l’intervento dei sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Nel violento impatto ha riportato vari traumi e una ferita lacero contusa alla testa. Le sue condizioni di salute, comunque, non sono gravi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento