Evade dai domiciliari per comprare il latte alla figlia: donna travolta e uccisa a Salerno

Il drammatico incidente stradale si è verificato in via Lungomare Colombo nel quartiere Pastena. Il giovane in sella alla moto ora rischia l'accusa di omicidio colposo

Incidente sul lungomare (Foto di repertorio)

La notizia si è diffusa soltanto nelle ultime ore. Lunedì sera, in via lungomare Colombo a Salerno, una donna di 45 anni, Giovanna Corrado Ceruso, originaria di Pontecagnano ma residente a Pastena, è stata travolta e uccisa da una moto che viaggiava ad alta velocità.

Il caso

La donna era uscita di casa solo per un attimo: voleva comprare il latte alla figlioletta nel tabacchini di fronte alla sua abitazione, dov’era sottoposta agli arresti domiciliari. Doveva essere, quindi, una brevissima evasione: quell’uscita, invece, le è costata la vita. La donna era rimasta coinvolta nell’inchiesta dell’Antimafia denominata “Italo” che, nel settembre 2016, portò all’arresto di 62 persone aderenti a cinque gruppi criminali dediti allo staccio e alle rapine.

L'indagine

Alla guida della moto c’era un giovane salernitano, residente nella zona, verso il quale la Procura ha formulato l’ipotesi di reato di omicidio colposo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

Torna su
SalernoToday è in caricamento