Incidente ad Olevano, auto contro pali di ferro: feriti due giovani

In ospedali sono finiti un 18enne di Battipaglia e un 20enne di Eboli. Le loro condizioni di salute non sono gravi

Paura, mercoledì sera, ad Olevano sul Tusciano, dove - riporta Zerottonove - un’automobile è uscita improvvisamente dalla carreggiata andandosi a schiantare contro alcuni pali di ferro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente

Nel violento impatto, che sarebbe stato provocato dal maltempo di queste ore che ha reso viscide molte strade, sono rimasti feriti i due ragazzi che erano a bordo: un 18enne di Battipaglia e un 20enne di Eboli. Sul posto sono giunte le ambulanze della Croce Verde, che li hanno trasportati d’urgenza al pronto soccorso dell'ospedale "Santa Maria della Speranza" per un trauma cranico. Le loro condizioni di salute non sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento