Incidente tra due furgoni e un bus a Ravenna: morto 40enne salernitano

Si tratta di Leone Di Lione, originario di Oliveto Citra (Salerno) e domiciliato con la compagna a Madonna dell'Albero. Il tratto interessato dal sinistro è stato completamente chiuso al traffico

Foto Massimo Argnani (Ravenna Today)

Tragedia, oggi pomeriggio, intorno alle 13.30, nella zona artigianale di Ravenna, tra via Bassette e via Di Vittorio, dove si è verificato un incidente mortale, in cui ha perso la vita un salernitano. Si tratta di Leone Di Lione, originario di Oliveto Citra (Salerno) e domiciliato con la compagna a Madonna dell'Albero.

L’incidente

La dinamica esatta – riporta Ravennatoday - è ancora al vaglio degli inquirenti. Un autobus che procedeva su via Bassette da nord verso sud si è scontrato con due furgoni all'altezza dell'incrocio tra le due vie. Il 40enne salernitano alla guida di uno dei due furgoni ha perso la vita. L'uomo che invece conduceva l'altro furgone è stato prima liberato dopo un lungo lavoro dai Vigili del fuoco di Ravenna, intervenuti con squadra e gru, poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena con codice di massima gravità. Illeso il conducente dell'autobus, che ha rifiutato le cure dei sanitari. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con due ambulanze, auto medicalizzata ed elicottero. Per i rilievi di legge e la chiusura della strada è intervenuta la Polizia locale di Ravenna. Il tratto interessato dal sinistro è stato completamente chiuso al traffico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

Torna su
SalernoToday è in caricamento