Incidente a Sala Consilina, guidatore finisce contro due pali della pubblica illuminazione

Lo straniero, di nazionalità romena, guidava in località Foti, quando si sarebbe schiantato contro due pali della pubblica illuminazione. Forse a causa della perdita del controllo dell'auto

Romeno vittima di un incidente stradale. E' accaduto nella notte tra il 31 e l'1, a Sala Consilina. Lo straniero guidava in località Foti, quando si sarebbe schiantato contro due pali della pubblica illuminazione. Forse a causa della del controllo dell'auto. L'auto è finita distrutta, mentre l'uomo è stato soccorso da un'ambulanza del 118 e trasferito in ospedale, mentre i carabinieri effettuavano i rilievi del sinistro per ricostruirne la dinamica. L'uomo è in prognosi riservata, ma sarebbe fuori pericolo di vita

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento