Caduta massi provoca incidente ad Agropoli: scontro tra due auto

Il violento impatto si è verificato lungo la Strada Provinciale 184. Su quanto accaduto indaga la Polizia Municipale

Tragedia sfiorata, giovedì pomeriggio, lungo la Strada Provinciale 184 di Agropoli, dove due automobili Fiat Punto si sono improvvisamente scontrate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica

Secondo una prima ricostruzione pare che alcuni massi si siano staccati  dal muro di contenimento che costeggia la carreggiata. E così, per schivarli, il conducente di una delle vetture avrebbe sterzato andandosi a schiantare con l’altro veicolo che giungeva dalla direzione opposto. Su quanto accaduto indagano gli agenti della Polizia Municipale, che  stanno svolgendo gli accertamenti di rito per ricostruire la dinamica dell’incidente ed accertarne le responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento