Maxi incidente tra 3 furgoni e un'auto a Sanza: quattro feriti in ospedale

Il violento impatto si è verificato, in mattinata, lungo la Strada Statale 517 “Bussentina”. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e le forze dell'ordine

Tragedia sfiorata, questa mattina, lungo la Strada Statale 517 “Bussentina”, a poca distanza dallo svincolo di Sanza, dove tre furgoni e un’automobile si sono scontrati per cause in corso di accertamento. Quattro persone sono rimaste ferite a causa del violento impatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i sanitari del 118 che hanno trasportato tre feriti all’ospedale di Polla, mentre il quarto è stata condotto in eliambulanza per via delle gravi lesioni riportate.  Sulla dinamica del sinistro indagano le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento