menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Investe un centauro e scappa: denunciato un giovane automobilista salernitano

L'incidente si è verificato all’altezza dello svincolo di uscita per la “Zona Ospedaliera”, nella carreggiata della Tangenziale di Napoli che da Capodichino conduce a Pozzuoli

Brutto incidente, il 30 gennaio, all’altezza dello svincolo di uscita per la “Zona Ospedaliera”, nella carreggiata della Tangenziale di Napoli che da Capodichino conduce a Pozzuoli. Sul posto, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta per soccorrere il conducente di una moto, rimasto ferito a seguito di una collisione con una Mini Countryman. La persone alla guida della vettura si è dileguata, repentinamente, senza prestare soccorso al centauro. A seguito dell’urto ricevuto, il conducente della moto, solo a bordo, ha perso il controllo del veicolo, cadendo al suolo. I poliziotti, dunque, hanno raccolto tutti gli elementi utili al fine di identificare il responsabile, avvalendosi della preziosa collaborazione di una testimonianza e delle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

La denuncia

A seguito di incessanti indagini, eseguite dalla Sottosezione Autostradale della Polizia Stradale di Fuorigrotta, alle dipendenze della Sezione della Polizia Stradale di Napoli, gli investigatori hanno accertato che il responsabile era uscito dalla Tangenziale, proprio allo svincolo della “Zona Ospedaliera”. Pertanto, lo hanno identificato: si tratta di G.A.B. studente 23enne residente a Salerno. Anche gli accertamenti sulla scatola nera installata sull’auto, hanno geolocalizzato il veicolo sulla scena del sinistro. Il giovane, dopo aver ammesso le proprie responsabilità, è stato denunciato con le accuse di fuga ed omissione di soccorso, con ritiro della patente di guida e la decurtazione di venti punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento