rotate-mobile
Incidenti stradali Stadio Arechi / Via Allende Salvatore

Tragico schianto in via Allende: rimane incastrato tra le lamiere, gravissimo un 42enne

Immediato, l'intervento del personale dell'Humanitas rianimativa di Salerno che si è trovato dinanzi ad una scena agghiacciante: il povero 42enne era rimasto incastrato tra le lamiere, con la testa che usciva fuori dal finestrino

Drammatico schianto, ieri sera, davanti alla pizzeria Carminuccio, nella zona orientale di Salerno. G.S., 42enne di Castel San Giorgio, diretto verso la litoranea con l'auto in cui trasportava pezzi di altre vetture e ferraglie varie, ha improvvisamente perso il controllo della guida, in via Allende, finendo con violenza contro un albero.

Immediato, l'intervento del personale dell'Humanitas rianimativa di Salerno che si è trovato dinanzi ad una scena agghiacciante: il povero 42enne era rimasto incastrato tra le lamiere, con la testa che usciva fuori dal finestrino dello sportello piegato su se stesso. Provvidenziale, l'intervento dei caschi rossi che con due cesoie elettriche, dopo 20 minuti, sono riusciti a tirarlo fuori.

Con le gambe rotte e ferite lacero contuse al volto, l'uomo che riportava anche una sospetta frattura cranica, è stato immobilizzato e stabilizzato dall'Humanitas che lo ha condotto in codice rosso in ospedale. Fiato sospeso per le sue condizioni.

Incidente Stradale/17 ottobre 2013/Salerno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto in via Allende: rimane incastrato tra le lamiere, gravissimo un 42enne

SalernoToday è in caricamento