Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Gioi

Incidente a Gioi, la Cgil: "Sull'Osservatorio per la sicurezza la Prefettura è sorda"

"Basterebbe - spiegano i sindacalisti - una manutenzione regolare, seguendo le normative vigenti e dotare i mezzi di cinture di sicurezza o altri accorgimenti per evitare tragedie"

"Dopo l’edilizia, è il settore agricolo quello che fa registrare il più alto numero di morti nel nostro territorio e il 50% accade per colpa del trattore, molto spesso si tratta di agricoltori d’esperienza". Con queste parole interviene la Cgil di Salerno sull'incidente con il trattore a Gioi Cilento. "Morti terribili che - spiegano gli esponenti sindacali - potrebbero essere evitate se soltanto ci fosse una maggiore diffusione della cultura sulla sicurezza da parte di tutti, istituzioni comprese. Continuiamo, inascoltati, a chiedere alla Prefettura l’istituzione dell’Osservatorio provinciale sulla sicurezza che potrebbe, per esempio in questo settore, monitorare la questione delle macchine. Ci risulta che l’80% dei mezzi agricoli ha più di 10 anni. Basterebbe - concludono - una manutenzione regolare, seguendo le normative vigenti e dotare i mezzi di cinture di sicurezza o altri accorgimenti per evitare tragedie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Gioi, la Cgil: "Sull'Osservatorio per la sicurezza la Prefettura è sorda"

SalernoToday è in caricamento