Incidente mortale in via Dei Greci: spunta l'ipotesi dell'autovelox

L’amministrazione comunale di Salerno, intanto, ha installato dei rilevatori di velocità e dei cartelli stradali per gli automobilisti

Dopo l’incidente stradale, che è costato la vita al giovane calciatore della Asd Sanseverinese Andrea Gismondi, l’amministrazione comunale di Salerno ha installato dei rilevatori di velocità e dei cartelli che indicano il limite da non superare in via dei Greci, la strada che collega il quartiere Fratte con la città di Baronissi. Ma – secondo indiscrezioni – nei prossimi giorni potrebbe essere attivato anche un autovelox per spingere gli automobilisti a decelerare, soprattutto nei pressi del centro commerciale “Le Cotoniere”.  Su queste ipotesi si starebbe concentrando il lavoro degli uffici del Comune in sinergia con il comando dei vigili urbani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento