rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Morti bianche 2018, c'è anche Salerno nella classifica nazionale

Nella graduatoria delle province in cui si conta il maggior numero di infortuni mortali durante il lavoro, sul gradino più alto del podio, con 46 decessi, c'è Roma; subito dopo vengono Torino e Milano

 Il bilancio 2018 che riguarda le morti bianche in Italia è allarmante e Salerno figura tra le province dove si sono verificati più di dieci incidenti sul lavoro.

La classifica

Nella graduatoria delle province in cui si conta il maggior numero di infortuni mortali durante il lavoro, sul gradino più alto del podio, con 46 decessi, c'è Roma; subito dopo vengono Torino e Milano con 33 e poi Napoli con 32.E ancora: Genova (20), Brescia (18), Bologna e Verona (17), Udine (16), Mantova e Salerno (15), Foggia, Caserta e Modena (14), Arezzo, Treviso, Bergamo (13). La triste classifica delle morti sul lavoro, che tiene conto anche degli infortuni in itinere, vede in testa la Lombardia con 163 vittime, seguita da Emilia Romagna e Veneto con 115 mentre il Piemone è terza con 98 morti.  Si tratta di numeri reperiti secondo gli ultimi dati Inail e dalla più recente indagine elaborata dall’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti bianche 2018, c'è anche Salerno nella classifica nazionale

SalernoToday è in caricamento