Truffe, a Salerno incontri tra i poliziotti e gli anziani

Nota stampa della questura di Salerno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Nel corso della mattinata di ieri, il Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, Vice Questore Aggiunto, Rossana Trimarco, insieme al personale del Poliziotto di Quartiere, ha incontrato numerose persone della terza età presso la Chiesa di Sant’Anna al Porto, ove, attualmente, si recano anche i fedeli della Parrocchia dell’Annunziata.
Gli incontri, che si sono svolti in un clima di empatia al termine delle quattro funzioni religiose della mattina, sono stati realizzati grazie alla sensibilità e disponibilità dimostrata da Sua Eccellenza Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo di Salerno – Campagna – Acerno e rientrano nel calendario relativo alla campagna di comunicazione “Difendiamoci”, promossa dalla Questura e dal Comune di Salerno per aiutare gli anziani a difendersi dalle truffe.
I Poliziotti hanno distribuito agli anziani i depliant appositamente predisposti, contenenti utili consigli per evitare di cadere vittime degli abili truffatori.
L’occasione è stata propizia, per la Polizia di Stato salernitana, per parlare di persona del problema delle truffe con i destinatari della campagna di comunicazione, i quali hanno rivolto molte domande al personale in divisa, complimentandosi per la lodevole iniziativa.
Nelle prossime domeniche continueranno gli incontri presso altre parrocchie della città di Salerno. In programma anche incontri presso centri sociali e di aggregazione per anziani.
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento