Cronaca

Botti di Capodanno, a Battipaglia incontro tra carabinieri e studenti

Si è svolto presso l'istituto comprensivo Alfonso Gatto il primo incontro in città tra carabinieri e studenti volto a sensibilizzare i giovani sui pericoli rappresentati da un errato utilizzo dei botti di Capodanno

Si è svolto questa mattina il primo incontro con gli studenti delle scuole medie della città di Battipaglia per rappresentare i rischi legati all’uso dei botti di capodanno. Organizzato dai carabinieri della compagnia di Battipaglia e da Cittadinanza Attiva l’incontro, al quale seguiranno altri in altre scuole della città, si è tenuto presso l’istituto comprensivo Gatto: vi hanno preso parte circa trecento alunni, che hanno mostrato interesse per la tematica oggetto del dibattito.

Dopo una breve introduzione del capitano Giuseppe Costa, comandante della compagnia carabinieri di Battipaglia, sono stati i carabinieri dell’aliquota artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Salerno ad intrattenere i ragazzi mostrando loro quali sono i rischi connessi all’uso dei botti, definiti dai militari vere e proprie bombe a mano e quali sono le precauzione da utilizzare nelle diverse situazioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, a Battipaglia incontro tra carabinieri e studenti

SalernoToday è in caricamento