menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della cerimonia (foto di Capuano)

Un momento della cerimonia (foto di Capuano)

Dopo l'incontro tra il vescovo e i portatori, folla per l'Alzata del Panno

Bagno di folla, in serata, per la messa solenne nella Cripta . Da lì è partita la processione con il Braccio e il Panno di San Matteo

"Faremo una grande processione": questo è stato l'annuncio dei portatori dopo l'incontro avuto venerdì mattina con l'arcivescovo Luigi Moretti e il nuovo parroco del Duomo, don Michele Pecoraro. I componenti della paranze avevano chiesto, infatti, un ulteriore confronto per conoscere i dettagli della processione del 21 settembre: il percorso e le modalità del corteo, già annunciate in conferenza stampa, sono state confermate. La statua di San Matteo sosterà, dunque, dinanzi al Comune, mentre solo l'arcivescovo entrerà all'interno con le Reliquie, per la benedizione.

Intanto, entrano nel vivo i festeggiamenti per il Patrono, da oggi, con l'Alzata del Panno. Bagno di folla, in serata, per la messa solenne nella Cripta . Da lì è partita la processione con il Braccio e il Panno di San Matteo: nell'atrio del Duomo, quindi, la preghiera e il saluto del vescovo Luigi Moretti, cui è seguita l'Alzata del Panno. Forte commozione tra i fedeli.

(Foto di Antonio Capuano)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento