menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pasquino

Pasquino

Incarichi e poltrone: Raimondo Pasquino indagato per abuso d'ufficio

La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, in particolare, ha acceso i riflettori sulla sua elezione a consigliere del Comune di Napoli

Doccia gelata per Raimondo Pasquino. Rettore, presidente del Consiglio di amministrazione dell’Unversità di salerno, professore ordinario, consigliere comunale e presidente del Consiglio a Napoli, ma anche commissario giudiziale e poi straordinario del Cstp a Salerno: in cinque anni Pasquino ha accumulato incarichi che ora sono al centro di un fascicolo d’inchiesta, come svela La Città.

A far scattare il meccanismo di incompatibilità paventato dal sostituto procuratore, Giuseppe Cacciapuoti della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, è stata nel 2011 l’elezione a consigliere del Comune di Napoli. Raimondo Pasquino affrontava il terzo quadriennio (2009-2013) da rettore dell’Università di Salerno ed era vice presidente della conferenza dei rettori delle Università italiane quando perse la sfida con il sindaco De Magistris che, però, lo scelse per la presidenza del consiglio comunale. La sua carriera, dunque, ora è sotto la lente di ingradimento della Procura: sarebbe indagato per abuso di ufficio. Si indaga.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento