menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arresto cardiaco per un bimbo di 11 mesi: corsa da Battipaglia a Roma, salvo

Un bambino di 11 mesi con una polmonite, è andato in arresto cardiaco a Battipaglia. Una corsa disperata verso il Gemelli di Roma, quella dell'ambulanza neonatale di rianimazione dell'Humanitas

Una missione di soccorso a lieto fine che suscita i brividi, quella di ieri. Un bambino di 11 mesi con una polmonite, è andato in arresto cardiaco a Battipaglia. Una corsa disperata verso il Gemelli di Roma, quella dell'ambulanza neonatale di rianimazione dell'Humanitas, coordinata da Felice Carpentieri.

"Abbiamo soccorso centinaia e centinaia di persone, ma dinanzi ad un bambino di appena 11 mesi così piccolo, così tenero, così indifeso, con tutti quei tubicini collegati ai macchinari: non ho retto alla commozione", ha detto il coordinatore dell'operazione, Carpentieri che, usando tutte le apparecchiature all'avanguardia per garantire un viaggio sicuro al piccolo, lo ha portato a Roma sano e salvo. In meno di 2 ore, infatti, il bambino da Battipaglia è giunto al Gemelli, nella Capitale: il piccolo ha superato l'arresto cardiaco ed ora è in condizioni stabili, seppur non ancora fuori pericolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento